Sassuolo-Lazio, Inzaghi: “Vogliamo subito vincerne un’altra. Dobbiamo alzare l’asticella”

Dopo il match da cardiopalma di Reggio Emilia, vinto all’ultimo respiro grazie alla rete di Felipe Caicedo, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport Simone Inzaghi. Queste le parole dell’allenatore biancoceleste:

SULLA PARTITA-“Nel primo tempo non siamo riusciti a capitalizzare al meglio, secondo me avremmo dovuto chiudere con almeno un paio di reti di vantaggio, invece abbiamo preso gol a 3 secondi dalla fine. Penso che per quello che abbiamo fatto, comunque, è stata una vittoria meritata contro una squadra che gioca molto bene a calcio. Onore ai ragazzi, che nonostante abbiano sofferto, hanno vinto al 91′ una partita meritata”

SU CAICEDO- “Ho giocatori importanti. Caicedo ha fatto 15 giorni, durante la sosta, per i quali avrebbe meritato di partire titolare, ma avendo Immobile a questi livelli è dovuto venire in panchina, e l’ha fatto con molta umiltà. Onore a giocatori come lui, che quando li chiami in causa si fanno trovare sempre pronti e decisivi.”

SUGLI ERRORI-Anche con il Lecce abbiamo preso gol per una mancata marcatura, ero molto arrabbiato. Una squadra che ambisce a determinati obbiettivi non può permettersi di prendere due gol fotocopia.”

LA CLASSIFICA- Io guardo sempre avanti. Abbiamo avuto qualche mancanza di risultato, ma non nelle prestazioni. Io comunque ero molto tranquillo, sapevo che continuando a giocare cosi saremmo potuti andare lontano. Ora vogliamo subito vincerne un’altra, da domani inizieremo a pensare al match con il Cluj e poi a domenica. Bisogna alzare l’asticella.”

 

Andrea Solazzi

Nato a Roma il 6 Luglio del 1998. Attualmente studente di filosofia e aspirante giornalista. Sono quell'amico che puoi svegliare nel cuore della notte per parlare del potenziale inespresso di Meghni.

Andrea Solazzi ha 301 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Andrea Solazzi

Andrea Solazzi