fbpx

Serie A e WeWorld Onlus insieme per dare… #unrossoallaviolenza

La tredicesima giornata di Serie A, si è aperta all’insegna della difesa e promozione dei diritti dei bambini e delle donne. La Lega Calcio e l’associazione WeWorld Onlus, per il terzo anno consecutivo, si sono trovate spalla a spalla nel combattere per questa nobile causa.

L’iniziativa riguarderà tutte le partite della giornata: nel prematch, sui maxischermi degli stadi, andranno in onda degli spot girati appositamente per l’occasione, mentre i giocatori e gli arbitri scenderanno in campo con un segno rosso sul volto, accompagnati da bambine che indosseranno una maglietta celebrativa. Per l’occasione tutte le fasce dei capitani saranno di colore rosso.

Tutto questo servirà a sensibilizzare il pubblico verso una piaga sociale come la violenza, in particolare su donne e bambini.

La campagna ha avuto molta visibilità sui social, grazie all’hashtag #unrossoallaviolenza e alle foto dei giocatori, insieme alle proprie compagne, con il segno rosso in viso. A rappresentare la Lazio, ci hanno pensato Immobile, Caicedo e Cataldi con le rispettive mogli.

Quando c’è da prodigarsi per determinate iniziative, come anche dimostrato in passato, la società capitolina non si tira mai indietro.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 6007 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione