fbpx

Le probabili formazioni di Sassuolo-Lazio: in difesa Radu e Patric. Mentre Caicedo…

Al Mapei Stadium di Reggio Emilia, domani, alle ore 15:00, andrà in scena Sassuolo-Lazio. Entrambe le compagini sono in salute, soprattutto la Lazio che cercherà di allungare la striscia positiva di risultati. Il Sassuolo dalla sua, tenterà di sfruttare al massimo gli eventuali errori difensivi della formazione biancoceleste per ottenere punti preziosi in ottica salvezza.

SASSUOLO

De Zerbi, orfano di Defrel e Berardi, nel reparto offensivo dovrà optare per la conferma di Ciccio Caputo affiancato dal velocissimo Boga, giocatore interessante, dotato anche di un’ottima tecnica individuale. Da tenere d’occhio anche Djuricic che agirà alle spalle della coppia d’attacco. Abilissimo nel ritagliarsi lo spazio tra le linee, il serbo è, inoltre, un giocatore molto estroso e perciò imprevedibile. Bisognerà fare parecchia attenzione.

Centrocampo neroverde più focalizzato sul palleggio con l’inserimento di Locatelli, giovane talentuoso ex Milan ma poco impiegato sinora, che potrebbe dare un’interessante alternativa al centrocampo della formazione di casa. Ad agire sulla mediana, inoltre, dovrebbe essere lo storico capitano Magnanelli, oppure Obiang: un dubbio che verrà dissipato solo nella giornata di domani. Sicuro di una maglia da titolare Duncan.

Il reparto difensivo del Sassuolo, infine, vedrà tra i pali il solito Consigli, con Toljan e Kyriakopoulos che agiranno sulle corsie esterne e con Marlon e Romagna al centro del pacchetto arretrato.

Ricapitolando, quindi, il Sassuolo dovrebbe schierarsi con il seguente 4-3-1-2: Consigli; Toljan, Romagna, Marlon, Kyriakopoulos; Locatelli, Magnanelli, Duncan; Djuricic; Boga, Caputo.

LAZIO

Per quanto riguarda gli uomini di Mister Inzaghi, gli assenti sicuri della sfida saranno Marusic e Berisha, mentre risultano completamente recuperati Luis Alberto e Radu. In dubbio ancora Felipe Caicedo, che comunque oggi ha svolto la rifinitura e quindi potrebbe essere regolarmente convocato. La formazione biancoceleste dovrebbe rispecchiare quella vittoriosa con il Lecce, eccezion fatta per il recupero di Radu e del suo inserimento al posto di Luiz Felipe. Tra i pali quindi ci sarà Strakosha, mentre davanti a lui agiranno il rumeno sul centro sinistra, Patric sul centro destra e Acerbi centrale.

A centrocampo, sulle corsie laterali, spazio a Lazzari e a capitan Lulic, rispettivamente quinto di destra e  quinto di sinistra. Ad agire nel mezzo Leiva, in cabina di regia, affiancato da Milinkovic-Savic e Luis Alberto.

Coppia d’attacco composta da Correa e Immobile.

La Lazio cercherà di fare la partita sfruttando il palleggio, e anche l’inserimento di Patric non è casuale in questo genere di partite. L’ex blaugrana, abile sia in fase d’impostazione che in quella di pressing, potrebbe essere molto utile alla manovra della Lazio, che manco a dirlo, ha in Immobile il finalizzatore per eccellenza, 14 reti in 12 presenze di campionato. Match fondamentale per la corsa al quarto posto.

Per i biancocelesti, quindi, ecco il probabile 3-5-2: Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic- Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile.