fbpx

Dal Vaticano, Acerbi ed Immobile in coro: “Siamo qui per i bambini, vederli felici ci riempie il cuore”

Questa sera, durante l’evento benefico “Una serata di stelle per il Bambino Gesù”, Francesco Acerbi e Ciro Immobile hanno rilasciato alcune dichiarazioni al loro arrivo in Vaticano. Il primo ad arrivare è stato il difensore biancoceleste che ha dichiarato: “È un onore essere qua, siamo in tanti e andrà sicuramente bene. Siamo qui per i bambini, lo farò più spesso perché è molto importante. La presenza dei campioni dello sport è fondamentale, siamo sotto gli occhi della gente e il nostro sostegno conta. Siamo comunque una piccola parte delle persone in Italia, per noi è molto importante ed un piacere, più che un dovere. Dovrebbero esserci più serate come queste.”

Gli fa eco poco dopo Ciro Immobile: “Sono felice di essere qui. Lo facciamo per i bambini ed è una giusta causa. Siamo molto orgogliosi di quello che stiamo facendo, anche se potremmo fare molto di più. Per i bambini è una serata speciale e ci teniamo particolarmente. Speriamo che sia una serata divertente.” Sulla visita al Bambin Gesù racconta: “Un’esperienza emozionante, non è la prima volta per me. Ci sono stato già 3-4 volte e vedere la gioia negli occhi dei bambini è la cosa più bella che esista. Questa serata vale ancora di più per questo: ci lascerà delle sensazioni uniche che non provi in altre situazioni. I bambini si divertono con poco: un gol, un abbraccio o quando vedono noi. È sempre molto toccante vedere la gioia nei loro occhi”.

Micaela Monterosso

Social Media Manager appassionata di calcio, musica e scrittura. Cresciuta con il mito di Beppe Signori e Sinisa Mihajlovic all'ombra dell'Alberone, fino a quando non è crollato. Oggi vivo in Valdichiana, senza miti e con tanti alberi.

Micaela Monterosso ha 337 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Micaela Monterosso