fbpx

Nazionale, parla Acerbi: “Lazio da terzo posto. Immobile? Un grande attaccante”

Francesco Acerbi sarà senza alcun dubbio tra i protagonisti delle due sfide che vedranno la Nazionale di Roberto Mancini impegnata contro Bosnia e Armenia. Il difensore della Lazio è intervenuto in conferenza stampa dal ritiro di Coverciano. Tanti gli argomenti toccati, a partire dai prossimi impegni in azzurro: “Venerdì andiamo in uno stadio piccolo, da 15 mila spettatori. Non sono passati, ma hanno la Nations League. Noi invece vogliamo dimostrare e continuare a vincere. È un campo ostico, difficile, dove rischi di fare una brutta figura e noi non vogliamo che accada. Dzeko? Per me è un derby. Poi deciderà il mister. È uno dei migliori attaccanti in circolazione, perché ha destro, sinistro, colpo di testa, controllo e profondità“.

Acerbi, tra obiettivi e Immobile

Impossibile però non parlare di Lazio: “Stiamo facendo grandi cose in campionato, dove abbiamo ottenuto ben quattro vittorie di fila. Peccato per l’Europa League, anche se non è detta l’ultima parola. Il nostro obiettivo? Noi puntiamo alla Champions, perché abbiamo tanti giocatori forti e siamo amalgamati. Queste quattro vittorie devono essere il punto di partenza. Questa è la strada giusta, anche perché abbiamo dimostrato continuità. Credo che meritiamo il terzo posto“. Due battute anche sul compagno e amico Ciro Immobile: “Lui  è un grande attaccante. Spero faccia ancora un sacco di gol. Se andasse avanti con questo ritmo sarebbe da Pallone d’Oro. Speriamo continui così, perché merita tante gioie”.

Gianpiero Farina

Sardo d'origine, romano d'adozione. Il giornalismo, soprattutto sportivo, e la Lazio le mie più grandi passioni. Cresciuto tra il mare e il mito di Juan Sebastian Veron, ho deciso di trasferirmi nella Capitale per provare a trasformare i miei sogni in realtà.

Gianpiero Farina ha 1885 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Gianpiero Farina

Avatar