fbpx

Lazio, tra presente e futuro: Luiz Felipe prova a prendersi la scena

Luiz Felipe è uno dei quei giocatori che fanno degli alti e bassi la loro principale caratteristica. Dopo il buon inizio, il centrale italo-brasiliano non sta raccogliendo grandissimi risultati, complice la forma fisica non smagliante. A ogni modo si sta guadagnando sempre più spazio nella scacchiera di mister Inzaghi e la società punta molto su di lui. Ed è per questo che si starebbe lavorando al rinnovo del contratto.

Luiz Felipe, tra rinnovo e crescita

Nell’ultima uscita casalinga contro il Lecce, il numero 3 dei biancocelesti ha giocato tutti i 90 minuti, disputando una gara di livello, recuperando ben 32 possessi del pallone (nessuno ha fatto meglio di lui nella dodicesima di Serie A). Luiz Felipe, con la sua caparbietà e tecnica, sta convincendo sempre di più inzaghi. Infatti nelle dodici partite fino ad ora giocate, è stato impiegato nove volte, per un totale di 652′ disputati. Sicuramente, dal punto di vista tecnico, la vicinanza di una colonna portante come Acerbi, lo ha aiutato molto a migliorare.

Per quanto giovane, il difensore è al centro del progetto Lazio, avendo conquistato la fiducia del patron Lotito. A quanto pare, è in atto una trattativa per il rinnovo del contratto. Il ds Tare e un collaboratore stretto degli agenti del giocatore, si sarebbero incontrati a Formello un paio di settimane fa. Nulla di chiuso al momento, ma sembra si sia discusso di un prolungamento fino al 2024, con un aumento di circa 300mila euro rispetto l’ultimo rinnovo. Le parti si rivedranno con l’anno nuovo, aspettando anche qualche certezza in più dalle prestazioni del calciatore.

Insomma, Luiz Felipe ha senza alcun dubbio grandi margini di miglioramento, avendo solo 22 anni, ma è aiutato dal fatto che è pienamente integrato nell’ambiente romano. Questa è la sua terza stagione con la Lazio e non sembra essere l’ultima. La difesa laziale ha un nuovo perno su cui fare affidamento. Ora e in futuro.