fbpx
© bestino / Shutterstock.com

Ciro Immobile, con un piede nella Scarpa… d’Oro

La Scarpa d’oro, premio speciale conferito da European Sport Media in base ad una particolare classifica cannonieri, vede ad oggi il Goleador della Lazio Ciro Immobile sul podio. È terzo, dietro a un mostro sacro come Robert Lewandowsky e l’estone Sorga.

Il criterio d’assegnazione prevede la moltiplicazione delle marcature messe a segno durante la stagione, per un coefficiente determinato che varia in base al campionato di appartenenza. La Serie A, essendo nei Top 5 dei campionati europei insieme a La Liga Spagnola, Premier League, Ligue 1 Francese e la Bundesliga, ha 2 come coefficiente da moltiplicare ad ogni marcatura.

La classifica vede Immobile, ad oggi terzo con 28 punti (grazie alle 14 marcature in campionato), a sole 4 lunghezze da Lewandowsky, che troviamo a quota 32.

L’inizio di stagione fa presagire una battaglia serrata fino all’ultima giornata. Un dato interessante: alla dodicesima giornata, il “Pipita” dei record (stagione serie A 2015/2016) era a quota 9, per poi chiudere con 35 gol in 36 partite disputate dall’argentino. Ciro è a quota 14 nel medesimo punto della stagione.

Ovviamente non si può basare la classifica finale su una qualche specie di equazione matematica. Se il passo del bomber della Lazio e della Nazionale rimarrà tale, non può che sperare in una rivalsa dell’edizione di due anni fa. In “becco all’ aquila” Ciro!