fbpx

PRIMAVERA- Juventus vs Lazio, vincere per non sprofondare

Continua il percorso della Lazio Primavera, che oggi pomeriggio affronterà i giovani bianconeri in Piemonte alle ore 14:00. C’è da chiedersi che partita sarà quella tra Juventus e Lazio, due squadre attualmente in balia di un momento totalmente negativo e sconfortante, rispetto a quelle che erano le aspettative ad inizio stagione.

Chi arriva meglio

Una partita dal sapore intenso, che vedrà affrontarsi due delle squadre più blasonate del torneo, ma anche molto delicata: da una parte la Lazio di Menichini, che dopo essere partita col botto arriverà al match di domani con un filone di 5 sconfitte consecutive sulle spalle. Un dato che certamente peserà sui giocatori in campo. Soprattutto peserà sulla classifica, che comincia a farsi sempre più corta, motivo per cui alla Lazio non è più consentito margine d’errore, almeno che non voglia finire all’ultimo posto. Incredibile ma vero, c’è chi sta peggio. Sì perché dall’altra parte del campo ci sarà quella che attualmente è l’ultima in classifica, a pari (de)merito con Napoli ed Empoli (un solo punto in meno rispetto ai biancocelesti). Stiamo ovviamente parlando della Juventus: una squadra reduce da un buon campionato, culminato con l’ottavo posto, ma alla quale sembrano mancare totalmente i dettami della scorsa stagione. Insomma, Juventus-Lazio sarà una partita non solo dalla grande nomea, ma soprattutto tra due squadre che sulla carta partiranno alla pari e che non possono più permettersi di perdere. Ci saranno, dunque, tutti i presupposti per assistere a quella che potrebbe essere una grande gara, tra due formazioni che dovranno per forza di cose scendere in campo con il coltello tra i denti, se vorranno avere la meglio sull’altra.

I precedenti

Leggermente a favore dei biancocelesti i precedenti, che hanno visto trionfare i capitolini in due diverse occasioni: la prima in una semifinale d’andata di Coppa Primavera, risalente alla stagione 2014/15, in cui la Lazio s’impose grazie alla reti di Palombi e Verkaj. La seconda, invece, datata 27 Ottobre 2017, firmata Bari e Spizzichino. Per il resto, una sola vittoria per i bianconeri tra i precedenti. Due, invece, i pareggi.

Il fischietto

Ad arbitrare il match tra le due giovani squadre, sarà il signor Marco D’Ascanio, della sezione d’Ancona. A supporto del fischietto, invece, Fabrizio Aniello Ricciardi e Antonio Marco Vitale, entrambi dalla stessa sezione del direttore di gara. Tra l’altro, questa sarà la prima volta in assoluto in cui il fischietto anconetano arbitrerà Lazio e Juventus. Entrambe infatti non riportano alcun precedente con D’Ascanio in campo.

Dove vedere il match

La sfida non andrà in diretta televisiva su Lazio Style Channel come solito, vista la quasi contemporaneità con il match dei grandi tra Lazio e Lecce. Sarà invece visibile, come sempre, sul portale streaming di SportItalia, dove verrà trasmessa a partire dalle ore 14:00 (orario del fischio d’inizio).

 

 

Andrea Solazzi

Nato a Roma il 6 Luglio del 1998. Attualmente studente di filosofia e aspirante giornalista. Sono quell'amico che puoi svegliare nel cuore della notte per parlare del potenziale inespresso di Meghni.

Andrea Solazzi ha 301 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Andrea Solazzi