fbpx

S.S. Lazio Scacchi allo Stadio Olimpico

ParLando con Paolo Lenzi, Presidente della S.S. Lazio Scacchi, della presenza della sua Sezione allo Stadio Olimpico in programma Domenica 10 Novembre:

“Saremo in Tribuna Tevere, con 20 tra istruttori ed appassionati, dall’apertura dei cancelli fino alle 17.30 a disposizione degli spettatori della partita di calcio di Seria A Lazio-Lecce con esibizioni e partite di scacchi, spiegazioni del gioco ed informazioni sulle molteplici attività della Sezione come: partecipazione al campionato nazionale di scacchi, organizzazione di corsi di formazione per adulti e bambini, organizzazione di tornei federali, svolgimento di attività culturali e tante altre ancora. Nell’occasione porteremo la nostra scacchiera gigante pavimentale su cui si potranno divertire i più piccoli.

Un evento inserito all’interno di due progetti ben definiti: il primo è un progetto di promozione della Lazio Calcio e della Polisportiva Lazio, grazie al quale tutte le sezioni hanno modo di farsi conoscere al grande pubblico; il secondo si chiama My Olympic Experience ed è un progetto dell’Unione Europea che nasce grazie al patrocinio dell’Erasmus+ e dalla collaborazione tra Lazio Scacchi, il Levski di Sofia e l’Olympiakos di Atene.

Saranno presenti Désirée Di Benedetto FIDE Master e Maestro Internazionale Femminile, nonchè componente della squadra nazionale italiana e campionessa italiana in carica nella categoria Under 20 femminile ed il Grande Maestro Lexy Ortega ex campione italiano assoluto ed ex commissario tecnico delle squadre nazionali maschile e femminile.”

Per info sulla Sezione consultare il sito: www.lazioscacchi.org

Il Presidente  S.S. Lazio Scacchi Paolo Lenzi

 

Giovanni Lando Fioroni

Laziale dalla nascita e dal 2011 dirigente della S.S. Lazio Motociclismo; narratore delle molteplici attività della Società Sportiva Lazio "la Polisportiva più grande ed antica d'Europa"... una vita in Biancoceleste! Responsabile nazionale di E.S.S.E. MOTORI.

Giovanni Lando Fioroni ha 325 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Giovanni Lando Fioroni