fbpx

TATTICAMENTE PARLANDO – Verso Milan-Lazio: i punti deboli e i punti di forza della squadra rossonera

Nella sfida in programma questa sera allo Stadio San Siro si scontrano Milan e Lazio.
Entrambe le squadre vengono da una vittoria conquistata con una prestazione convincente e hanno diverse soluzioni per mettere in difficoltà la squadra avversaria. Tra queste c’è sicuramente la qualità dei singoli. Come la Lazio, infatti, anche il Milan predispone di grandi individualità che nelle ultime partite si sono messe a completa disposizione della squadra. Questo è uno dei punti di forza dell’attuale Milan. Si difende e attacca con tutto il collettivo. Tutti i giocatori partecipano alla fase offensiva e con palla agli avversari, i reparti di difesa e centrocampo si compattano velocemente.

PUNTI DEBOLI: LO SVILUPPO LATERALE

La squadra rossonera nelle ultime prestazioni, però, ha concesso campo e occasioni da gol quando la manovra degli avversari si spostava da destra a sinistra o viceversa. Il reparto difensivo tende a compattarsi ed abbassarsi mentre centrocampisti e attaccanti sono impegnati in zona palla.

PUNTI DI FORZA: GLI INSERIMENTI

In fase d’attacco la squadra rossonera predilige la fascia destra. La mezzala e l’esterno d’attacco interagiscono molto creando sempre almeno una soluzione di passaggio che spesso dà seguito ad una palla gol.
Le altre 3 costanti tattiche che permettono ai rossoneri di creare occasioni da gol sono:
– L’attacco alla profondità dell’attaccante centrale
– L’inserimento in area di rigore delle mezzali
– La posizione alta di Hernandez

Alessio Giordano

Sono un ragazzo romano di 18 anni, innamorato dello sport in generale, ma in particolar modo del calcio, con il sogno nel cassetto di lavorare un giorno come giornalista sportivo. Nonostante la mia giovane età, credo di aver anticipato nettamente i tempi. Attualmente infatti, collaboro per le seguenti testate giornalistiche: NoiBiancocelesti e SportPress24.

Alessio Giordano ha 170 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Alessio Giordano