fbpx

Milan-Lazio, Immobile: “Sono orgoglioso di questo traguardo, che devo condividere con i miei compagni”

Non poteva di certo mancare il contributo della star di stasera. Stiamo ovviamente parlando di Ciro Immobile, che con la rete di oggi segna la reta numero 100 in biancoceleste, un risultato che lo porta di diritto nella storia del club capitolino. Queste le parole del numero 17:

QUOTA 100- “Sono orgoglioso del traguardo che devo condividere con i miei compagni perché gioco in una squadra che mi consente di esprimere le mie qualità al meglio. Devo ringraziare i miei compagni ed il mister, sono molto felice. Avevo segnato un gol bellissimo a Firenze, ora sono felice del fatto che abbiamo trovato una buona continuità: il campionato, però è ancora lungo. “

LA FAMIGLIA IMMOBILE- “I miei genitori mi hanno fatto diventare l’uomo che sono oggi. La famiglia per me è molto importante, anche mia moglie oggi era allo stadio. La mia famiglia per me è un orgoglio, mi è stata vicina anche nei momenti difficili. Devo condividere con loro i momenti più positivi. Volevamo raggiungere il quarto posto questa sera, ora dobbiamo restare lì, anche se a volte non riusciamo ad essere cinici.”

IL RAPPORTO CON LA SQUADRA- “Ho sempre promesso massimo impegno, mai gol. Ho un feeling speciale con i miei compagni di squadra e grazie a loro sto scalando la classifica marcatori all-time nella storia biancoceleste: avvicinarsi a giocatori come Giordano e Chinaglia è per me motivo di orgoglio. Sono felice anche per Lazzari: oggi lo stavo prendendo in giro perché ancora non aveva servito un assist, per questo ho esultato particolarmente con lui dopo la mia rete”.

Andrea Solazzi

Nato a Roma il 6 Luglio del 1998. Attualmente studente di filosofia e aspirante giornalista. Sono quell'amico che puoi svegliare nel cuore della notte per parlare del potenziale inespresso di Meghni.

Andrea Solazzi ha 301 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Andrea Solazzi