fbpx

Lazio-Torino, Acerbi: “L’importante era vincere, ora testa a San Siro.”

Dopo il bellissimo gol, in pieno stile missile terra-aria, ha cosi parlato Francesco Acerbi ai microfoni di Lazio Style Channel:

IL GOL- “Il più bel gol della mia carriera, anche se non il più significativo. Lo decido a Flavio un bambino che ora sta meglio e che tifa Lazio, e alla mia amica d’infanzia Roberta.

LA PRESTAZIONE-L’importante però era vincere, non potevamo perdere e continuare con risultati altalenanti. Dovevamo dare un segnalo e lo abbiamo dato, ora però testa a San Siro. In generale forniamo sempre ottime prestazioni, prima mancavano quel cinismo e quella cattiveria che abbiamo avuto stasera. Ora dipende solo da noi, perché sappiamo che dobbiamo dare equilibrio. Qui è un attimo dalle stelle alle stalle.”

Andrea Solazzi

Nato a Roma il 6 Luglio del 1998. Attualmente studente di filosofia e aspirante giornalista. Sono quell'amico che puoi svegliare nel cuore della notte per parlare del potenziale inespresso di Meghni.

Andrea Solazzi ha 192 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Andrea Solazzi

Avatar