fbpx

Giudice Sportivo: Tre turni per Ribery, uno per Vavro

GIUDICE SPORTIVO – Sono arrivate nel pomeriggio le decisioni del Giudice Sportivo riferite all’ultimo turno di campionato. Come prevedibile la gara tra Fiorentina e Lazio ha lasciato diversi strascichi a causa del finale convulso.

A farne le spese è stato il francese Frank Ribery che a partita ormai conclusa ha rimediato il cartellino rosso per proteste a seguito del quale ha avuto un vero e proprio confronto fisico con il guardialinee rimediando, pertanto, 3 turni di stop oltre un’ammenda di 20.000,00 euro.

Si legge nel comunicato pubblicato sul sito della Lega che il giocatore francese “Al termine della gara, avvicinandosi con atteggiamento minaccioso, ha assunto una condotta gravemente irriguardosa nei confronti di un Assistente che si concretizzava, oltre che in parole irrispettose, in una spinta con il braccio sul petto. Successivamente un ulteriore spinta afferrandolo per un braccio”.

Fermato in casa viola per un turno anche il difensore Ranieri espulso per doppia ammonizione durante la gara ed il Mister Montella colpevole di aver pronunciato un’espressione intimidatoria in direzione del direttore di gara.

Inaspettata invece è arrivata in casa Lazio la squalifica di Denis Vavro che sarà costretto a saltare la gara contro il Torino di mercoledì. Il Giudice Sportivo ha punito il difensore Slovacco “per avere, a fine gara, prima di entrare nel tunnel che adduce agli spogliatoi, assunto un atteggiamento provocatorio nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria, provocando un ulteriore clima di tensione; frazione rilevata dal quarto ufficiale”.

Della gara non farà parte nemmeno l’allenatore dei granata Mazzarri anch’egli fermato per un turno per aver raggiunto la quinta ammonizione stagionale.

Gli altri giocatori a saltare il turno infrasettimanale saranno Opoku (Udinese), Magnanelli (Sassuolo) e Scozzarella (Parma).

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 713 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione