fbpx

Lazio-Atalanta, Inzaghi in conferenza stampa: “A fine primo tempo volevo cambiarli tutti. Gasperini? Ascolto, ma non accetto”

La Lazio pareggia nel secondo tempo 3-3 e rimonta l’Atalanta padrona assoluta del primo tempo. Il tecnico dei biancocelesti, Simone Inzaghi ha parlato in conferenza stampa ai cronisti presenti, dell’incredibile partita dell’Olimpico.

LA CONFERENZA STAMPA DI INZAGHI

La gara

“Il primo tempo è stato dominato dall’Atalanta, il secondo dominato dalla Lazio. Occasioni clamorose, dove potevamo fare meglio. Gasperini? Ascolto ma non lo accetto. Bisogna sapere accettare, come noi lo abbiamo fatto con lo scontro in campionato che ci è costato la Champions. Non bisogna appellarsi a nulla. Mi dispiace che si sia detto qualcosa su Immobile, sul Var c’è poco da dire. Nel primo tempo hanno approcciato meglio di noi, soprattutto per demerito nostro. Stessa cosa nel secondo tempo, il discorso vale per loro. A livello di classifica il risultato cambia poco”.

Spogliatoi e Lazzari

“Che avevamo fatto il contrario di quello che avevamo preparato, non dovevamo lasciargli il bandolo del gioco. Volevo cambiarli tutti, poi va dato merito ai ragazzi della reazione. Lazzari? Ha avuto qualche problema intestinale stamane, e alla fine si è optato per Marusic”.

Fiducia

“Abbiamo sempre approcciato bene alle partite, stavolta no. Abbiamo reagito, ero deluso dall’atteggiamento e nel primo tempo eravamo mancati”.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 123 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione

Augusto Sciscione