fbpx

PRIMAVERA: Lazio-Atalanta, la partita della verità

Non solo per i grandi, Lazio-Atalanta sarà il big match anche per i giovani ragazzi della primavera. Una sfida intrisa di significato, ma soprattutto di insidie, in cui si potrà saggiare, almeno in prima battuta, il valore dei ragazzi di Menichini, che dopo una grande partenza, culminata con 3 vittorie in 3 partite, si sono visti strappare i tre punti per due volte di fila, prima dall’Empoli in casa e poi dalla Sampdoria in trasferta. Ora, le giovani aquile, sono chiamate a vincere in una delle partite più difficili del girone, forse la più difficile, contro i bergamaschi campioni in carica e attualmente in testa alla classifica, insieme all’Inter di Armando Madonna.

Un avversario ostico

Come già detto, i ragazzi di Menichini domani saranno chiamati ad affrontare l’Atalanta di Massimo Brambilla, una squadra temibile sulla carta, non solo campione d’Italia, ma anche reduce da 4 vittorie su 4. Un collettivo dai numeri impressionanti, che vanta ben 15 reti messe a segno, contro le sole 4 subite. Ad aumentare il carico anche i precedenti, leggermente in sfavore dei capitolini. L’ultima vittoria risale all’ormai lontano 2013. Un anno quasi sacro per i biancocelesti, dove non furono solo i grandi a portare a casa una vittoria storica, ma anche le giovani aquile, che appunto si proclamarono campioni d’Italia, battendo i giovani atalantini per 3-0, grazie alle reti di Tounkara, Cataldi ed Antic. Dopo quel match solo due i precedenti tra le due compagini, entrambi risalenti alla stagione 2017/18, ed entrambi in favore dei neroazzurri. Per spezzare l’egemonia bergamasca, i giovani biancocelesti, dovranno dunque fornire una prestazione certamente più convincente rispetto alle ultime due, in cui è sembrata essere svanita la brillantezza dell’avvio.

Il fischietto

A dirigere il match sarà Michele Di Cairano, della sezione di Ariano Irpino, il quale sarà coadiuvato da Simone Teodori e Fabio Catani, entrambi della sezione di Fermo. Per il fischietto campano un unico precedente tra le due sfidanti. Caso vuole che sia proprio con la Lazio, risalente alla sfida contro il Pescara della scorsa stagione, quando i capitolini si imposero per 2-1 grazie alle reti di Rezzi e Scaffidi.

Dove vederla

La partita, come sempre, sarà visibile in diretta televisiva su Lazio Style Channel, canale 233 di Sky, a partire dalle ore 16:00 (orario del fischio d’inizio), o in alternativa in streaming, direttamente sul portale di SportItalia.

Le probabili formazioni

Lazio (3-5-2): Alia; Cipriano, Armini, Kalaj; Ndrecka, Minala, Czyz, Falbo, De Angelis; Nimmermeer, Cerbara. All: Leonardo Menichini

Atalanta (4-3-3): Ndiaye; Brogni, Guth, Okoli, Bergonzi; Gyabuaa, Da Riva, Cortinovis; Colley, Piccoli, Traorè. All: Massimo Brambilla

Andrea Solazzi

Nato a Roma il 6 Luglio del 1998. Attualmente studente di filosofia e aspirante giornalista. Sono quell'amico che puoi svegliare nel cuore della notte per parlare del potenziale inespresso di Meghni.

Andrea Solazzi ha 301 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Andrea Solazzi