fbpx

Alessandro Nesta: “La Lazio è una società importante. Allenarla sarebbe un sogno”

Ad Amatrice, dopo il terremoto che l’ha ridotta in ginocchio, la gente non ha mai smesso di lottare. Popolo orgoglioso, quello di Amatrice, che non si arrende di certo di fronte alle vicissitudini. Anche quelle più terribili. Popolo meraviglioso di un territorio meraviglioso, che quest’anno, tra le altre cose, ha inteso ospitare la cerimonia del prestigioso “Premio Manlio Scopigno“, in memoria del calciatore, originario di Rieti, ed indimenticato allenatore del Cagliari scudettato. A tale riconoscimento, da quest’anno, è stato anche affiancato il “Premio Felice Pulici”, assegnato ai migliori portieri della Serie A e della Serie B nostrana.

L’edizione del 2019 ha visto tra i protagonisti alcune vecchie conoscenze del mondo biancoceleste. In qualità di miglior allenatore della serie cadetta, infatti, è stato premiato Fabio Liverani, attuale tecnico del Lecce, che l’anno scorso ha portato alla promozione nella massima serie la formazione salentina. Per quanto riguarda invece il premio alla carriera, il vincitore di questa edizione è stato Alessandro Nesta, storico capitano della Lazio campione d’Italia nella stagione 1999/2000.

Nesta, che attualmente ricopre l’incarico di allenatore del Frosinone, in Serie B, durante la consegna del premio, ha avuto anche modo di parlare, ovviamente, della sua ex squadra: “La Lazio è forte, ha una grande rosa. Il lavoro della società ha dato ottimi risultati nel tempo, ora è un club solido e importante. Speriamo che questa condizione duri nel tempo. Il mio sogno nel cassetto è fare l’allenatore ai livelli più alti possibili, vorrei arrivare al top anche in questo ruolo. Come lo sono stato da giocatore. Futuro sulla panchina della Lazio? E che ne so? Vediamo, devo ancora fare tanta gavetta. È un mestiere difficile che richiede esperienza, la sto facendo. La Lazio è una società importante, quindi allenarla sarebbe il sogno di tutti”.

Daniele Caroleo

Giornalista pubblicista. Tifoso della Lazio. Mi piace lo sport (con una particolare predilezione per il calcio), scrivere e fotografare.

Daniele Caroleo ha 894 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Daniele Caroleo