fbpx

Bologna-Lazio, De Leo in conferenza stampa: “Mihajlovic ha un grande ascendente sulla squadra. Dobbiamo avere più coraggio”

Il Bologna, con Mihajlovic in panchina dopo l’ok dei medici, si porta due volte in vantaggio nel primo tempo prima con Krejci e poi con Palacio, con Immobile che in entrambi i casi riprende i rossoblù. Nella ripresa cartellino rosso per Lucas Leiva (doppia ammonizione) e Medel (fallo da ultimo uomo). All’88° Correa fallisce un calcio di rigore. Il tecnico in seconda De Leo ha parlato in conferenza stampa dopo la gara.

Mihajlovic

“Sapete tutti l’ascendente che ha il mister sulla squadra. Dobbiamo rompere l’equazione, dobbiamo avere la capacità di assumerci le responsabilità, il mister sta percorrendo una strada importante. Vorrei rivedere le situazioni, la Lazio non ha prodotto tante occasioni da gol. Siamo una squadra che rischia poco, dobbiamo continuare a lavorare”.

Il coraggio

“Le ripartenze sono legate a situazioni di palla inattiva, sicuramente per l’atteggiamento dobbiamo migliorare. Non credo ci siano state tante situazioni in cui eravamo squilibrati. Noi dobbiamo avere coraggio e se questo ci espone a perdere la partita è nostra la responsabilità. Per noi non è un problema. Se riusciamo a mantenere gli equilibri riusciremo a vincere tante partite. Siamo sereni quando riusciamo a dare l’impronta. Crediamo che se andiamo avanti per la nostra squadra raccoglieremo quello che stiamo producendo”.

La Lazio

“Quando giochi bene con una squadra forte è una grande soddisfazione, abbiamo anche limitato le loro caratteristiche. Non è da tutti farlo con la Lazio. I biancocelesti sono tra i più forti soprattutto dal punto di vista fisico, siamo felici per come sia andata”.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 877 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione