fbpx

Primavera – Lazio-Empoli, il match dell’equilibrio: dove vederlo e tutto quello che c’è da sapere

Un match per continuare a vincere, un match per rimanere saldi nelle zone alte della classifica, per dimostrare di poterci stare in quelle zone. Questi gli obbiettivi che i ragazzi di Menichini saranno chiamati a confermare domani pomeriggio, nella sfida casalinga contro l’Empoli di Antonio Buscè. Un avversario non particolarmente temibile sulla carta, ma che comunque non va sottovalutato, visti i precedenti e il momento particolarmente delicato.

Gli ultimi precedenti di Lazio-Empoli

Negli ultimi 5 anni, 6 le sfide che hanno visto contrapposti i capitolini ed i toscani. Un equilibrio praticamente perfetto, quello che ci accoglie alla vigilia del match, dove compaiono 2 vittorie per la Lazio, 2 per l’Empoli e neanche a dirlo, 2 pareggi. Un’armonia cristallina che domani pomeriggio si vedrà corrotta. Da vedere in favore di quale delle due squadre (sempre che non vi sia un ulteriore pareggio).

La designazione arbitrale

Attraverso il proprio sito, l’AIA ha resto noto che sarà Antonino Costanza l’arbitro designato per la sfida tra Lazio ed Empoli. La terna arbitrale sarà poi completata dalla presenza dagli assistenti Emanuele Bocca (della sezione di Caserta) e Amedeo Fine (della sezione di Battipaglia). Nessun precedente per il fischietto di Agrigento con i capitolini della Lazio, tantomeno con i ragazzi dell’Empoli, dunque, totale equilibrio anche qui.

Dove vedere il match

Data la vicinanza di orario con la partita di Seria A tra Lazio e Genoa, il match non sarà visibile sul canale 233 di Sky, Lazio Style Channel, se non in replica alle ore 21:00. Per quanto riguarda la trasmissione in diretta televisiva, invece, sarà possibile seguirla su Sportitalia, più precisamente sul canale interattivo “SoloCalcio” a partire dalle ore 17:00, orario del fischio d’inizio.

Probabili formazioni

Lazio (3-5-2): Alia; Cipriano, Armini, Kalaj; Ndrecka, Minala, Czyz, Falbo, DeAngelis; Nimmermeer, Cerbara. All: Menichini

Empoli (4-3-1-2): Hvalic; Adamoli, Matteucci, Viti, Donati; Belardinelli, Asllani, Zelenkovs; Bozhanaj; Cannavò, Lipari. All: Buscè

 

Andrea Solazzi

Nato a Roma il 6 Luglio del 1998. Attualmente studente di filosofia e aspirante giornalista. Sono quell'amico che puoi svegliare nel cuore della notte per parlare del potenziale inespresso di Meghni.

Andrea Solazzi ha 130 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Andrea Solazzi

Avatar

Lascia un commento

Share via
Copy link
Powered by Social Snap