fbpx

Lazio, Inzaghi si affida al turnover: tra critiche e strategia

Spal e Cluj. Sono bastate due sconfitte per far crollare quel muro di certezze che la Lazio aveva abilmente costruito nelle sfide contro Sampdoria e Roma. Gli applausi e gli elogi si sono trasformati in critiche e dubbi. Come sempre accade in questi casi, sul banco degli imputati è irrimediabilmente finito Simone Inzaghi con le sue scelte.

Il turnover di Inzaghi

La panchina di Milinkovic e Correa a Ferrara. L’esclusione dalla lista dei convocati per la partita di ieri di Luis Alberto e Immobile. Sono queste le scelte dell’allenatore dei biancocelesti che hanno fatto storcere il naso. “Nessun problema fisico, ma una scelta tecnica“, era stata la spiegazione del tecnico dei capitolini nella conferenza della vigilia del match contro il club rumeno. Ed ecco che in casa Lazio, quasi per magia, diventa un mantra una parola che, fino alla scorsa stagione, era considerata come una sorta di eresia: turnover. E infatti dietro quest’ultimo che si spiegherebbero le scelte di Inzaghi. Una rotazione continua e sistematica di tutti i giocatori a disposizione. L’obiettivo sarebbe sì quello di coinvolgere e di far sentire tutti importanti, ma soprattutto quello di prevenire la stanchezza e gli infortuni. Insomma, una mossa preventiva decisa dal buon Simone e dal  suo staff, forse memori di quanto accaduto gli anni scorsi.

Strategia ad ampio raggio

Una decisione che, probabilmente con il senno del poi, è apparsa una sorta di peccato di presunzione e un aver preso sotto gamba l’impegno. Una decisione che però potrebbe rappresentare una vera e propria strategia ad ampio raggio e che dovrebbe dare i frutti con il passare dei mesi. Difficile pensarlo oggi, quando c’è da leccarsi le ferite derivanti da due ko consecutivi. La speranza in casa Lazio potrebbe essere quella che il tempo sia galantuomo. Ora però c’è da pensare al Parma. Domenica, turnover o no, la vittoria è a dir poco d’obbligo.

A cura di Gianpiero Farina, Daniele Caroleo e Micaela Monterosso

Lascia un commento

Share via
Copy link
Powered by Social Snap