Conferenza, Inzaghi: “Secondo tempo non buono. Questi blackout non devono capitare”

CONFERENZA SPAL LAZIO INZAGHI – Un Inzaghi deluso commenta la gara contro la Spal. La Lazio va in vantaggio ma nel secondo tempo è un film horror: i padroni di casa chiudono in vantaggio per 2-1. Il tecnico biancoceleste ha parlato della gara in conferenza stampa.

PRIMO E SECONDO TEMPO – “Il secondo tempo non è stato buono, il primo tempo è stato fatto bene ma abbiamo commesso l’errore di non fare il secondo gol. La Spal ci ha creduto e abbiamo preso due gol, c’è rammarico. Ci servirà per il futuro, questi blackout non devono più capitare, nel primo tempo dovevamo concretizzare di più. Non abbiamo più avuto ordine, costruzioni: quando vogliamo andare tramite solisti perdiamo il gioco corale”.

PATRIC – “Era ammonito, era stato minacciato da Calvarese. E’ stata una mia scelta tecnica, non un problema fisico”.

PRESUNZIONE – “Penso che cercare un colpevole non serve, sono io a capo della squadra. Abbiamo perso ordine, e quando ci capitano queste giornate diventiamo una squadra normalissima. Dobbiamo fare un salto per diventare una squadra da vertice. Mi aspettavo di più da tutti, nel primo tempo non c’era nulla da eccepire ma dovevamo fare un gol in più. Non siamo nuovi a queste cose, va bene tutto ma perdere così non mi sta bene”

NAZIONALI – “Anche la Spal aveva avuto i suoi problemi. I giocatori tornati dalla Nazionale non sono stati schierati tranne i due italiani”.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 74 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione

Augusto Sciscione