fbpx

Lazio-Roma, Inzaghi: “Serviva maggiore precisione”

Un pareggio che lascia l’amaro in bocca. Lazio-Roma termina sull’1-1, ma i biancocelesti hanno molto su cui recriminare, a partire dai quattro legni. Ad analizzare il match è stato il tecnico dei biancocelesti Simone Inzaghi. Queste le sue parole ai microfoni di ‘Sky Sport’ : “Siamo stati bravi nel primo tempo a fare determinate cose che avevamo preparato e quindi abbiamo giocato più a sinistra. Nel secondo tempo le cose sono un po’ cambiate. Dovevamo essere più precisi. Dobbiamo ancora lavorare“.

RAMMARICO – “C’è sicuramente grande rammarico. Abbiamo fatto 21 tiri e abbiamo preso 4 pali. Queste sono partite che vanno vinte. Dopo quel gol su rigore, la Roma si è abbassata, ma noi dovevamo avere un pizzico di cattiveria in più. Anche perché, oltre al palo di Leiva, le altre sono occasioni mancate. Lazzari? Andava probabilmente coinvolto di più. Si proponeva bene sulla destra. Adesso però pensiamo a lavorare, perché dobbiamo preparare al meglio le prossime partite”.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5238 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione