fbpx

Lazio: idea Samatta per l’attacco

Non solo i nomi di Llorente e Petagna, la Lazio guarda anche in Belgio. Secondo le ultime indiscrezioni, il diesse Igli Tare, starebbe lavorando su un profilo giovane ma di esperienza. Uno dei nomi sul taccuino della dirigenza biancoceleste, sarebbe quello di Samatta, giocatore tanziano in forze al Genk, la squadra da cui la Lazio prelevò Milinkovic-Savic. Samatta rappresenterebbe in pieno quello che Tare starebbe cercando: una punta fisicamente prestante, agile, veloce, ma soprattutto duttile. Il tanziano, infatti, nasce prima punta, ma non disdegna il ruolo di ala destra o trequartista. Per ora solo un’idea, ma con la permanenza di Caicedo in bilico ed il solo Ciro Immobile a reggere l’attacco biancoceleste, non è scontato che nei prossimi giorni non inizi a muoversi qualcosa.

Andrea Solazzi

Nato a Roma il 6 Luglio del 1998. Attualmente studente di filosofia e aspirante giornalista. Sono quell'amico che puoi svegliare nel cuore della notte per parlare del potenziale inespresso di Meghni.

Andrea Solazzi ha 190 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Andrea Solazzi

Avatar

Lascia un commento