fbpx
ROME, ITALY - NOVEMBER 03: Luca Falbo of SS Lazio in action during the Serie A Primavera match between SS Lazio U19 and Crotone U19 at on November 3, 2018 in Rome, Italy. (Photo by Marco Rosi/Getty Images)

Lazio primavera, Falbo: “Dobbiamo mirare al nostro obbiettivo, senza paura”

Nel pomeriggio, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, Luca Falbo, uno dei cinque fuori quota che quest’anno faranno parte della primavera di Menichini. Queste le parole del classe 2000:

IL RITIRO- “Il ritiro non è stato faticoso, è andato bene. Abbiamo lavorato su più soluzioni tattiche ed oggi affronteremo l’ultima amichevole prima di rientrare a Roma. Ci sono dei ragazzi nuovi, ma abbiamo già formato un bellissimo gruppo, sia in campo che fuori. Con Menichini ci stiamo trovando molto bene, ripartiamo con lui ed il suo staff. Hanno esperienza e noi ci alleniamo con armonia, divertendoci.”

LA NUOVA LAZIO- “La Lazio è una squadra esperta, siamo pronti alla massima serie. L’esperienza del mister ci farà crescere. L’ossatura del gruppo è rimasta la stessa, abbiamo una buona base tra fuoriquota e protagonisti del passato campionato, quindi non partiremo da zero. Calendario? Il livello del campionato si è alzato, soprattutto per l’aumento dei fuoriquota, sarà quasi come quello di Serie C. Non ci saranno partite facili, saranno tutte rischiose. Dobbiamo mirare al nostro obiettivo, senza paura.”

GLI OBBIETTIVI- “Vogliamo crescere come giocatori, solo cosi arriveremo anche ai risultati. L’allenatore vuole che la squadra giochi bene: tanto palleggio per poi colpire. Non abbiamo ancora parlato con lui degli obiettivi di squadra. In questi giorni stiamo provando il 4-3-1-2, sarebbe un cambiamento rispetto all’ultima stagione. Dobbiamo assimilare presto tutti i movimenti. Per me sono cambiati alcuni compiti difensivi perché gioco più arretrato sulla fascia, ma quest’anno sono uno dei più esperti e mi sento sicuramente più responsabile verso i più giovani. Cercheremo di fare il miglior campionato possibile, dopo di che penseremo agli obiettivi personali, come quello di fare più assist ed essere utili ai compagni”.

Andrea Solazzi

Nato a Roma il 6 Luglio del 1998. Attualmente studente di filosofia e aspirante giornalista. Sono quell'amico che puoi svegliare nel cuore della notte per parlare del potenziale inespresso di Meghni.

Andrea Solazzi ha 123 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Andrea Solazzi

Avatar

Lascia un commento

Share via
Copy link
Powered by Social Snap