fbpx

Lazio, senti Anastasi: “Llorente come Klose. Milinkovic? Può restare”

Filippo Anastasi, giornalista e tifoso della Lazio, ha detto la sua sul mercato dei biancocelesti, soffermandosi anche sulla situazione Milinkovic. Queste le sue parole, rilasciate ai microfoni di ‘Lazio Style Radio’: “Sono ottimista. Penso che Milikovic possa restare alla Lazio. Non abbiamo alcun bisogno di venderlo, se non alla cifra richiesta che accontenterebbe tutti. Ciò significa che i biancocelesti ormai sono un punto di arrivo anche per grandi giocatori come il serbo. Avere un jolly da 100 milioni in campo significa essere una grande squadra. A centrocampo serve comunque qualcosa. Siamo numericamente scarsi. A prescindere dalla cessione o meno di Milinkovic, io prenderei Szoboszlai. Ha la stessa età di quando abbiamo preso Sergej e sono convinto che a Roma potrebbe fare benissimo”.

LLORENTE E DIFESA – “In attacco invece mi piacerebbe Llorente. Quella per lo spagnolo potrebbe essere un’operazione alla Klose. È un pluricampione che verrebbe a fare due anni bene qui a Roma, dando un grosso aiuto a Immobile e diventando la sponda ideale per le fasce, che quest’anno, con Lazzari e Jony, forniranno molti cross. Di Lukaku si sono perse le tracce, ma sarebbe importante recuperarlo, perché è un panchinaro perfetto. Bastos per me è uno dei titolari nelle rotazioni. Io lo considero un giocatore molto forte. Sarei più contento se partisse Wallace invece dell’angolano. Con l’arrivo di Vavro e la conferma di Radu credo che la difesa sia al completo”

SCUDETTO 1915 – Anastasi ha fatto due battute anche sulla vicenda del scudetto del 1915: “Lo scudetto 1915 va dato alla Lazio ex aequo con il Genoa. I biancocelesti non hanno giocato quella finale, perché erano al fronte. Ritengo sia un’ottima argomentazione. Ci sono miriadi di documenti storici che lo confermano”.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5238 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione