fbpx

Lazio, Inzaghi in conferenza: “Abbiamo lavorato bene. Il mio ciclo alla Lazio non è finito”. E su Milinkovic…

Poco prima dell’amichevole contro il Mantova, che chiuderà il ritiro in quel di Auronzo di Cadore, l’allenatore della Lazio Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa. Queste le sue parole: “Il finale della scorsa stagione è stato esaltante, con la vittoria in Coppa Italia. Poi dopo tre anni di lavoro dovevo pensare, riflettere e capire tante cose. Ora sono qui e ho un grande spirito. Le mie sensazioni sono ottime. Abbiamo lavorato per bene. C’è davvero una bella atmosfera. Faccio i complimenti ai ragazzi“.

MILINKOVIC –Milinkovic vorrei restasse, ma se dovesse arrivare un’offerta importante è giusto che la società la valuti. Il serbo ha lavorato bene e sono felice di averlo qui. Il mercato è aperto e dovremo fare delle scelte. Consigli a Sergej? Glieli do sul campo. Si sta comportando bene ed è sempre disponibile. Non so cosa succederà. Il sostituto? Cercheremo una mezzala fisica e tecnica“.

ANNO ZERO –Dobbiamo lasciare alle spalle i tre anni precedenti. Questo per me è un anno zero. Centriamo l’Europa con regolarità e a questo abbiamo aggiunto due trofei. Abbiamo fatto un grande lavoro, ma andava messo un punto. Bisogna ripartire con entusiasmo. Ho scelto di continuare per gli attestati di stima e per le motivazioni che ho capito di avere. Il mio ciclo alla Lazio non è finito“.

MERCATO – “I nuovi arrivati sono acquisti mirati e scelti insieme. Il rinnovo? Ci siamo seduti a un tavolo con il presidente e il resto della società. Abbiamo parlato con tranquillità, decidendo di continuare. Alcune garanzie mi hanno rassicurato. Attacco? Abbiamo due giovani come Adekanye e Anderson. Hanno fatto un ottimo ritiro e sono soddisfatto di loro. Sono dell ’99, ma stanno crescendo molto bene“.

CALENDARIO –L’anno scorso abbiamo avuto un inizio in salita. Ultimamente siamo sfortunati con i calendari. Basta vedere il sorteggio in Coppa Italia. Comunque in campionato andranno affrontate tutte. In molte si sono rinforzate, ma dobbiamo pensare a noi. Con lo spirito visto qui ad Auronzo ce la giocheremo fino alla fine. Già dal 25 agosto dovremo farci trovare in forma“.

CHAMPIONS –Ci piacerebbe centrare l’obiettivo Champions. Ce la metteremo tutta, perché abbiamo le nostre chance e possibilità. Come ho detto, in molte si sono rinforzate, ma noi ci saremo fino alla fine”.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5238 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione