fbpx

Messaggero | Lazio, è Correa la star di Auronzo

Da punto interrogativo a pilastro e stella: è questa l’ascesa di Joaquin Correa. L’argentino è infatti, come evidenziato da ‘Il Messaggero’, l’autentica stella in quel di Auronzo di Cadore. Il Tucu è un punto fermo nelle prove tecniche di Simone Inzaghi, ma soprattutto è diventato un vero e proprio idolo della tifoseria biancoceleste. Il tutto si è sviluppato rapidamente, dopo un inizio di stagione difficile e complicato. L’argentino si è però preso prepotentemente la scena negli ultimi mesi e il gol nella finale di Coppa Italia è stata l’autentica ciliegina sulla torta. Ed ecco che in questo ritiro ormai i cori sono tutti per lui, che risponde a suon di dribbling, gol e spettacolo. Correa si è definitivamente caricato la Lazio sulle spalle. La prossima stagione dovrà essere quella della definitiva consacrazione a leader di un gruppo che sogna grandi risultati.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5697 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione