fbpx

Messaggero | Da Lazzari a Caicedo: Inzaghi fa da mediatore

Ci pensa Inzaghi. Potrebbe essere descritto così quanto sta succedendo in questi giorni di mercato in casa Lazio. Infatti, come rivelato dall’edizione odierna de ‘Il Messaggero’, il tecnico dei biancocelesti si starebbe muovendo in prima persona per sbrogliare alcune situazioni complicate. La prima è quella legata a Felipe Caicedo. L’ecuadoregno non vorrebbe lasciare la Capitale e l’allenatore sarebbe il primo sponsor di una sua permanenza. Il buon Simone è stato uno dei pochi a crederci nei momenti più critici e vorrebbe puntare su di lui anche nella prossima stagione. La cessione però non sarebbe un’ipotesi da scartare totalmente, visto che il contratto dell’ex Espanyol scadrà tra un anno.

LAZZARI COME ACERBI – Inzaghi però si sarebbe mosso in prima persona anche per la trattativa che potrebbe portare Manuel Lazzari nella Capitale. L’esterno della Spal è un autentico pupillo e pallino del mister piacentino. La strategia sarebbe stata la stessa adottata con Acerbi: una telefonata per far capire l’importanza nel progetto biancoceleste. Ora tocca alla società fare il resto. Qualche milione di euro, Murgia, con il probabile inserimento di Palombi e Djavan Anderson: potrebbe essere questa la formula giusta. Intanto il 25enne avrebbe già detto sì alla Lazio. Tutto merito di Simone il mediatore.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5999 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione