fbpx

Corriere dello Sport | Calciomercato Lazio, si (ri)pensa a Cipriano

Gustavo Cipriano è un nome che da molto tempo è sul taccuino del direttore sportivo della Lazio Igli Tare. Il ds biancoceleste lo segue da circa un anno e probabilmente potrebbe essere arrivato il momento di sferrare l’assalto decisivo. Come ricordato dall’edizione odierna de ‘Il Corriere dello Sport’, il dirigente capitolino aveva provato a portarlo a Roma già la scorsa stagione. Il Santos però, proprietario del cartellino, aveva rispedito tutte le offerte al mittente, anche a causa di un cambio di proprietà in atto.

PROFILO – Classe 2001, da poco maggiorenne, Cipriano sarebbe un vero e proprio talento da custodire e da crescere in casa. Il 18enne farebbe la spola tra Primavera e prima squadra, in attesa dell’esplosione, della maturazione e della consacrazione definitiva. Insomma, la rivoluzione difensiva potrebbe partire e iniziare proprio da lui. La trattativa però appare tutt’altro che semplice.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5214 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione