fbpx

Lazio, parla Garlaschelli: “Radu è un ottimo giocatore, ma c’è bisogno di cambiare”

Renzo Garlaschelli è intervenuto questa mattina ai microfoni di ElleRadio, durante la trasmissione ‘Laziali On Air’. Dalla questione Radu al rinnovo di Simone Inzaghi, passando per la Nazionale, l’ex biancoceleste ha offerto una panoramica a 360° del momento della Lazio. Queste le sue parole:

INZAGHI-Sono contento del rinnovo di Inzaghi, sta lavorando molto bene. E’ chiaro che adesso ci si aspetta di più sia dalla società sia dall’allenatore, ma il lavoro fatto finora è ottimo. Potrebbe partire col 3-5-2, la squadra però può essere impostata anche a partita in corso, credo che serva innanzitutto una rosa completa e competitiva, il modulo lo fanno i giocatori in campo.”

MERCATO-Secondo me la Lazio avrebbe dovuto cambiare qualcosa già quest’anno, Correa ha fatto vedere delle cose interessanti e va confermato assieme a Immobile e a Strakosha e Acerbi che sono certezze in difesa. Bisogna lavorare sugli esterni, è lì che manca qualcosa…”

RADU-Radu è un ottimo giocatore, forse quest’anno tocca a lui far parte di questo processo di rinnovamento, come dicevo qualcosa bisogna cambiare e i giocatori che ci sono da più anni sono i maggiori indiziati a far parte di questo cambiamento. La difesa va completata così come va completato a centrocampo, non so se si concretizzerà il passaggio di Milinkovic-Savic alla Juventus, ma l’arrivo di contropartite come Rugani e Spinazzola rappresenterebbero un buon affare.”

NAZIONALE-In Nazionale credo sia giusto in questo momento che vengano preferiti Quagliarella e Belotti che hanno fatto meglio negli ultimi mesi, ma Immobile non può essere assolutamente messo in discussione, per regolarità e qualità delle sue prestazioni alla Lazio, anche quando non ha fatto gol.”

LEIVA-Lucas Leiva è a Roma da due anni, l’anno scorso ha fatto benissimo ma è quest’anno che mi ha davvero impressionato. Adesso come adesso il brasiliano è fondamentale, è uno di quei quattro-cinque nomi che ho citato in precedenza attorno ai quali Inzaghi deve costruire la Lazio del futuro.”

Micaela Monterosso

Social Media Manager appassionata di calcio, musica e scrittura. Cresciuta con il mito di Beppe Signori e Sinisa Mihajlovic all'ombra dell'Alberone, fino a quando non è crollato. Oggi vivo in Valdichiana, senza miti e con tanti alberi.

Micaela Monterosso ha 764 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Micaela Monterosso

Avatar

Lascia un commento