Lazio, Acerbi torna a parlare della malattia: “L’ho combattuta, sapevo che ce l’avrei fatta”

Francesco Acerbi parla ancora della sua malattia, di come è riuscito a superarla e di quanto la preghiera lo abbia aiutato – e continua ad aiutarlo – nel corso della sua vita. Le sue parole arrivano dalla trasmissione andata in onda ieri sera su Rai Uno ‘Con il cuore, nel nome di Francesco’, presentata da Carlo Conti.

Il difensore biancoceleste non è nuovo ad iniziative benefiche e, anche in quest’occasione, ha regalato una sua maglia ed ha raccontato brevemente il suo trascorso: “Un esame di routine prima dell’inizio dell’attività agonistica stagione mi ha riscontrato un tumore al testicolo sinistro, subito asportato. Pochi mesi dopo, me ne fu trovato un altro ed iniziai la chemio. Ero molto forte di testa, e l’ho presa alla ‘viene come viene’, consapevole che ce l’avrei fatta: l’importante è stare qui ancora a parlarne. E’ stata fondamentale la preghiera, perchè si deve credere in ciò che si dice e si fa e non farla tanto per. Prego per ogni persona della mia vita, e so che chi c’è e chi non c’è più è sempre accanto a me”

Micaela Monterosso

Social Media Manager appassionata di calcio, musica e scrittura. Cresciuta con il mito di Beppe Signori e Sinisa Mihajlovic all'ombra dell'Alberone, fino a quando non è crollato. Oggi vivo in Valdichiana, senza miti e con tanti alberi.

Micaela Monterosso ha 339 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Micaela Monterosso

Avatar