fbpx

Milan, sentenza sospesa dall’Uefa nel prossimo triennio in attesa della pronuncia del Tas

Il Milan parteciperà alla prossima Uefa League.

La Uefa ha sospeso il procedimento sulla violazione del Fair Play Finanziario a carico della società rossonera per il  triennio 2015-18 , in attesa della pronuncia del Tas.

Il Milan aveva presentato ricorso circa la sentenza riguardante il precedente triennio 2014-17 e cioè l’obbligo di rientro a pareggio del bilancio entro il 2021.

A questo vanno aggiunte due ulteriori sanzioni a carico della società : la multa di 12 milioni di euro  e la restrizione circa l’iscrizione della rosa alle competizioni europee.

Adesso è da capire quando verrà convocata l’udienza a Losanna , dati i tempi ristretti del calendario della prossima Europa Legue 2019/2020.

Anche la Roma e il Torino sono coinvolti in questa situazione e attendono novità . Nel caso di un’eventuale squalifica del Milan i giallorossi accederebbero direttamente al tabellone principale mentre i granata giocherebbero la fase preliminare dell’Europa League.

Se la sentenza tardasse ad arrivare i rossoneri parteciperanno comunque al torneo ,in attesa di ulteriori riscontri.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5243 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione