fbpx

Lazio, l’ex Lopez punta su Cataldi: “Ha maturato benissimo”. E su Inzaghi…

L’ex calciatore della Lazio Totò Lopez ha parlato della permanenza di Inzaghi, ma anche su chi punterebbe per la prossima stagione. Queste le sue parole, rilasciate ai microfoni di ‘Lazio Style Radio’: “Ero convinto della permanenza di Inzaghi sulla panchina biancoceleste. Lui è parte della storia della Lazio e io personalmente lo terrei a vita. Impossibile vederlo lontano da Roma. Non avevo dubbi in merito alla sua decisione. Ai capitolini ha dato tantissimo, svolgendo un lavoro splendido e importante, rivalutando tantissimi giocatori e valorizzando alla grande degli altri”.

OBIETTIVI – “La Lazio poteva raggiungere la qualificazione in Champions League in questa stagione. Siamo partiti male, ma poi ci siamo rimessi in carreggiata. Le sfide con SPAL, Chievo e Sassuolo per noi sono state fatali in ottica classifica per i punti persi. Milinkovic e Luis Alberto non hanno reso come previsto e Immobile non ha segnato con costanza come negli altri anni. Per questi motivi non si è arrivati all’obiettivo finale. La somma di tutti questi fattori ha portato alla posizione in classifica finale, ma la squadra c’è. Sicuramente andremo bene nella prossima stagione. Ce la giocheremo fino alla fine con le altre concorrenti al quarto posto, l’ultimo valido per la Champions”.

MERCATO – “Sul mercato forse cambierei qualcosa in difesa e a centrocampo. L’attacco? Se dovesse essere confermato quello attuale sarei contento. Da Tare mi aspetto grandi manovre e sorprese gradite. Insomma, mi aspetto qualcosa di nuovo. Punterei forte su Cataldi, perché l’ho visto maturare benissimo. Ha ancora ampi margini di miglioramento ed è un elemento valido ed affidabile”.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5243 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione