fbpx

Corriere dello Sport | Lazio-Inzaghi, tutto in 48 ore

Fumata grigia. È stata questa la sensazione maturata dopo i primi tre incontri tra Simone Inzaghi e Claudio Lotito. Il futuro dell’allenatore biancoceleste non è ancore certo e deciso. Il silenzio, iniziato dopo la finale di Coppa Italia, non aiuta a capire e a rendere un po’ più chiara la situazione.

NODI – Secondo quanto riportato da ‘Il Corriere dello Sport’, i segnali dopo l’ultimo summit sarebbero più negativi che positivi. I nodi riguarderebbero, oltre all’ingaggio, le garanzie in sede di mercato. Insomma, potrebbe non bastare l’aumento di stipendio da 1,5 a 2 milioni. Le prossime 48 ore dovrebbero comunque essere quelle decisive. Infatti potrebbe esserci un ulteriore confronto tra le parti prima della partenza di Inzaghi per gli Stati Uniti. Insomma, l’attesa starebbe per finire. Ma non possono essere esclusi ulteriori colpi di scena.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 6443 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione