fbpx

Lazio, Capanni e l’esordio il 26 maggio con la maglia 71…

Le ultime giornate della stagione hanno dato spazio agli esordi tra le fila di Simone Inzaghi; dopo Guerrieri ed Armini in Lazio-Bologna, ieri è stato il turno di Luan Capanni. Fortemente voluto dal DS Tare, il trequartista è stato uno dei protagonisti della promozione della Primavera di Bonacina, siglando ben 13 reti e trascinando i suoi compagni in Primavera 1. Inzaghi lo ha tenuto sott’occhio per tutta la stagione, in attesa di potergli dare l’opportunità che meritava e che è finalmente arrivata nei minuti finali del match conclusivo del campionato.

Il suo esordio, condito dall’emozione delle sue dichiarazioni nel post gara di ieri, ha convinto tutti riguardo alle sue potenzialità. Entrato al minuto 82, il giovane brasiliano prova una conclusione dalla distanza che, per poco, non gli regala la gioia del gol ma non solo; vince duelli, prende palla e guadagna anche un cartellino giallo. In 12 minuti la sua presenza in campo si fa sentire e lascia presagire un grande futuro tra i grandi. Un battesimo da predestinato, il suo, celebrato il 26 maggio, con il numero 71 sulle spalle…

Micaela Monterosso

Social Media Manager appassionata di calcio, musica e scrittura. Cresciuta con il mito di Beppe Signori e Sinisa Mihajlovic all'ombra dell'Alberone, fino a quando non è crollato. Oggi vivo in Valdichiana, senza miti e con tanti alberi.

Micaela Monterosso ha 337 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Micaela Monterosso