fbpx

Lazio-Bologna, Inzaghi: “Due giorni bellissimi, ma ora voglio maturità”

Dopo il trionfo in Coppa Italia, la Lazio si rituffa in campionato. Domani infatti i biancocelesti ospiteranno il Bologna in un match valido per la 37esima giornata di Serie A. Ad analizzare la sfida con i felsinei è stato l’allenatore dei capitolini Simone Inzaghi. Queste le sue parole, rilasciate ai microfoni di ‘Lazio Style Radio’: “Sono stati dei giorni bellissimi ed emozionanti. Abbiamo festeggiato, ma adesso pensiamo al Bologna. Dobbiamo finire bene il nostro campionato. Sarà un esame di maturità per la squadra. Voglio vedere spirito, voglia e concentrazione“.

SERATA MAGICA –Mercoledì è stato bello vedere uno stadio così pieno e felice. Abbiamo fatto una grande partita per intensità e cuore. Quella con l’Atalanta è stata una delle partite migliori della stagione, assieme al derby e a quelle di Milano. Una notte dalle grande emozioni“.

PRIMAVERA –Fersini? Mirko è sempre con noi e ci accompagna. Ieri è stata una bella giornata, dove ho incontrato la sua famiglia per consegnarle simbolicamente la Coppa. Voglio fare i complimenti a Bonacina a ai ragazzi per la vittoria e per il traguardo ottenuto“.

SCELTE –Ho qualche dubbio di formazione. Sicuramente giocherà Guerrieri. Guido se lo merita, perché è un ragazzo serio e che ha sempre lavorato bene. Avrà la sua opportunità“.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5238 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione