Conte: “Sono romanista, ma auguro alla Lazio di avere il suo stadio”

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte non ha mai nascosto la sua fede per i colori giallorossi (insieme al Foggia, squadra della sua città natale), ed ha rimarcato il suo orientamento calcistico ai microfoni della Gazzetta dello Sport, a cui ha rilasciato una lunga intervista durante un incontro a Palazzo Chigi. Queste le sue parole:

TIFO- “Mi trasferii a Roma per gli studi universitari, ma i primi anni rimasi tiepido rispetto alle squadre romane. Mi portavo appresso il tifo per il Foggia dell’epopea zemaniana e ancora conservavo il ricordo della Fiorentina di Antognoni. Stravedevo per Mahrez quando era al Leicester. Ora mi piace Ziyech, ma di esterni di attacco ne abbiamo parecchi…”

STADIO- “Stadio della Roma? Confido che questa infrastruttura possa essere realizzata. Comunque io sono un tifoso, ma un tifoso sportivo: auguro anche alla Lazio di avviare un progetto per la realizzazione del nuovo stadio.”

DE ROSSI- “Un grande calciatore che ha segnato la storia della Roma degli anni Duemila: forte fisicamente, indomito, di grande intelligenza tattica. Da tifoso lo ringrazio”.

Micaela Monterosso

Social Media Manager appassionata di calcio, musica e scrittura. Cresciuta con il mito di Beppe Signori e Sinisa Mihajlovic all'ombra dell'Alberone, fino a quando non è crollato. Oggi vivo in Valdichiana, senza miti e con tanti alberi.

Micaela Monterosso ha 750 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Micaela Monterosso

Avatar

Lascia un commento

Share via
Copy link
Powered by Social Snap