fbpx
Lazios Sergej Milinkovic-Savic (2L) celebrates with his teammates Ciro Immobile (L) ;Joaquin Correa and Luis Alberto (R) after scoring the 0-1 goal during the Italian serie A soccer match between FC Inter and SS Lazio at Giuseppe Meazza stadium in Milan 31 March 2019. ANSA / MATTEO BAZZI

Lazio, Mandelli: “La Lazio ha ottime possibilità di vincere. Immobile? Indispensabile”

Si torna a parlare della finale di domani, argomento che tiene banco da diversi giorni nel mondo Lazio, questa volta ai microfoni di Lazio Style Radio è intervenuto Paolo Mandelli. L’ex attaccante biancoceleste ha fornito le sue opinioni sui giocatori ‘indispensabili’ per la partita di domani ed ha azzardato un pronostico sulla finale…:

“La Lazio ha ottime possibilità di vincere la Coppa Italia anche se affronta una squadra in forma ed in ottima condizione. L’Atalanta è tutto l’anno che corre ed appare pronta e preparata per questa sfida importante, vedremo come si affronteranno le due squadre. Nello scorso precedente fra i due team hanno pesato molto gli errori individuali e gli episodi sono stati a sfavore dei biancocelesti. L’aspetto tattico sarà molto importante, i due tecnici dovranno studiarla bene per fare in modo di chiudere tutti gli spazi e non subire le sortite offensive.

La Lazio, quando è in salute, è un’ottima squadra che esprime un bel calcio propositivo. Mercoledì sarà un match giocato a viso aperto dove entrambe vorranno conquistare il trofeo a tutti i costi. A questo punto della stagione ogni squadra deve mantenere la propria identità di gioco senza stravolgere meccanismi e tatticismi, ormai la linea guida è delineata e bisogna seguirla a tutti i costi, mantenere la propria idea di gioco penso sia un punto di forza per ogni team. Non bisogna mai pensare che una gara sia finita o chiusa, bisognerà prestare attenzione per tutti e novanta i minuti non concedendo il fianco in alcun modo. Rispetto per l’avversario e conoscenze delle caratteristiche di chi si affronta, ma la Lazio è una squadra che può giocarsela tranquillamente, senza alcun timore.

Immobile è una marcia in più per la squadra, non rinuncerei mai ad un calciatore così. Nonostante l’ultimo periodo di alti e bassi, il suo contributo l’ha sempre dato. Correa può mettere in apprensione la difesa orobica con le sue accelerazioni ed i suoi dribbling. Milinkovic se sta in forma deve assolutamente giocare ed essere schierato nell’undici titolare a tutti i costi”.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5198 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione