fbpx

Atalanta-Lazio, rischio scontri molto alto: sorvegliati 800 ultras atalantini

Atalanta-Lazio sarà una sfida a forte rischio dal punto di vista dell’ordine pubblico. Tenuti sotto controllo circa 800 ultras atalantini. L’allerta, come riportato da ‘Il Corriere della Sera’, è a dir poco massima. Ieri si è tenuto il Comitato provinciale per l’ordine pubblico e la sicurezza, presieduto dal neo prefetto Gerarda Pantalone. È stato definito il piano sicurezza, sulla base delle informazioni fornite dall’intelligence sugli spostamenti della frangia più estrema del tifo orobico. Tra le due tifoserie c’è una forte rivalità, basata soprattutto su motivi politici. Non va inoltre dimenticato il gemellaggio dei bergamaschi con gli ultras dell’ Eintracht Francoforte, protagonisti di tafferugli lungo il Ponte della Musica e il Lungotevere Flaminio durante la sfida di Europa League, disputasi a Roma nel mese di dicembre.

INTERNAZIONALI DI TENNIS – A rendere la situazione più complicata è la concomitanza della partita con gli Internazionali di Tennis. Intorno alla zona graviteranno quindi almeno 100mila persone. Motivo per cui il Lungotevere sarà chiuso al traffico già a partire dalle 16 e tutte le auto parcheggiate rimosse. Insomma, la tensione sarà altissima. La speranza è che lo spettacolo lo diano soltanto le due squadre in campo. E che fuori dallo stadio Olimpico tutto fili liscio.

Gianpiero Farina

Sardo d'origine, romano d'adozione. Il giornalismo, soprattutto sportivo, e la Lazio le mie più grandi passioni. Cresciuto tra il mare e il mito di Juan Sebastian Veron, ho deciso di trasferirmi nella Capitale per provare a trasformare i miei sogni in realtà.

Gianpiero Farina ha 1812 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Gianpiero Farina