fbpx

Lazio, secondi tempi da brivido: ben 15 gol subiti

Crollo. Non esiste parola migliore per descrivere quanto accaduto in questa stagione alla Lazio. A spiegarlo sono soprattutto i numeri. I biancocelesti, come riportato da ‘Il Corriere dello Sport’, hanno 15 punti in meno rispetto allo scorso anno. A saltare all’occhio sono soprattutto i gol in meno: ben 34. E tutto non può essere limitato alla crisi da rete di Ciro Immobile.

CROLLO – La squadra di Inzaghi però, soprattutto nel 2019, ha messo in mostra un altro limite. Il riferimento è al calo, fin troppo evidente, nei secondi tempi. Infatti 15 delle ultime 16 reti subite sono arrivate nella ripresa. Un dato che fa capire che la mancanza di risultati può essere sia una questione fisica che mentale. E sotto quest’ultimo aspetto è qualcos’altro a far riflettere. La Lazio, in questa stagione, è stata ben 18 volte in svantaggio e non è mai arrivata la rimonta. Un segnale di debolezza e l’immagine di una squadra incapace di reagire. Ed ecco che la Champions è sfumata, diventando, per l’ennesima volta, una chimera.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5999 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione