fbpx

Biava: “La Lazio è sempre in grado di reagire”

L’ex difensore della Lazio Giuseppe Biava ha analizzato il momento della squadra biancoceleste. Queste le sue parole,rilasciate ai microfoni di ‘Lazio Style Channel’: “Nella partita secca si azzera sempre tutto. Domenica l’Atalanta ha disputato un’ottima prestazione all’Olimpico contro la Lazio ma, tra una settimana, gli orobici troveranno di fronte un avversario diverso. Per la squadra di Gasperini non sarà facile bissare il successo ottenuto in campionato. Nelle ultime partite i bergamaschi vanno sempre in sofferenza nei primi minuti. Contro la Lazio sono andati subito in svantaggio, ma alla lunga sono usciti fuori. Partire forte potrebbe essere un’opzione valida per metterli in difficoltà. Gli inserimenti di Parolo e, sperando che recuperi, Milinkovic potrebbero essere letali”

SOLUZIONI – “Rinfoltire il centrocampo con Leiva, Parolo e Milinkovic potrebbe aiutare la Lazio, magari con Luis Alberto alle spalle di Immobile. Così facendo, anche Correa e Caicedo potrebbero incidere a gara in corso. Sulle fasce l’Atalanta ha giocatori di corsa, ma gli uomini di Gasperini possono essere sorpresi, attaccando per via centrale”.

OBIETTIVI – “Mollare il campionato puntando tutto sulla Coppa potrebbe essere deleterio. Allo stesso modo però alcuni biancocelesti sabato potrebbero rifiatare in vista della gara della finale di Coppa Italia. Al contrario, l’Atalanta non può fermarsi: sabato gli orobici ospiteranno un Genoa in piena lotta salvezza.

TRA PASSATO E PRESENTE – “Nella finale del 26 maggio noi venivamo da risultati meno positivi. La Roma invece era risalita e ci aveva anche superato in classifica. Quando deve reagire, la Lazio ha sempre trovato il modo di invertire il trend. La partita del 15 maggio può mandare la squadra direttamente in Europa League”.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5729 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione