fbpx

Lazio, senti Lopez: “La Coppa Italia è un traguardo importante”

L’ex centrocampista della Lazio Antonio Lopez ha detto la sua sulla sconfitta con l’Atalanta e sulla finale del 15 maggio. Queste le sue parole, ai microfoni di ‘Lazio Style Radio’: “Con tutta onestà l’Atalanta ha vinto meritatamente. Quest’anno sotto il profilo del gioco e della compattezza credo sia una delle migliori squadre. Bisogna riconoscere la forza di questa squadra. Mi diverto a osservarla e merita la Champions League. Penso che quei tre davanti, Zapata, Ilicic e Gomez, siano devastanti, ma anche gli altri non sono niente male. Complimenti al direttore sportivo, che ha saputo scegliere gli elementi migliori funzionali a questo progetto. Un plauso a Gasperini, che li ha messi in campo nel migliore dei modi, valorizzandoli dal primo all’ultimo”:

ASSENTI – “La Lazio ieri poteva disputare una gara migliore sicuramente, ma gli errori sono stati compiuti precedentemente. Rispetto alla squadra dello scorso anno, sono venuti a mancare calciatori come Milinkovic e Luis Alberto, che non hanno disputato una stagione all’altezza delle aspettative. Immobile non si discute, ma quest’anno è stato molto sfortunato per i numerosi pali presi. Mancando queste tre pedine fondamentali è ovviamente difficile ripetersi. Purtroppo sono venute a mancare delle componenti essenziali in questa stagione, che si è compromessa già dall’inizio”.

COPPA – “Ora la Lazio deve puntare tutto sulla Coppa Italia, perché un trofeo è sempre un trofeo e ti permetterebbe inoltre di accedere direttamente in Europa League, elemento da non sottovalutare. Si riaffronterà l’Atalanta. Ieri abbiamo visto gli errori compiuti e prenderemo le giuste contromisure, consci dei nostri limiti e delle nostre qualità. Dovremo svolgere una grande gara al massimo delle nostre potenzialità, cercando di fermare i loro uomini migliori quasi marcandoli a uomo, non facendoli respirare. Mi auguro che i biancocelesti possano conquistare la Coppa Italia. Servirebbe a salvare una stagione, perché un trofeo è sempre un traguardo ambizioso ed importante. Il 15 maggio sarà una sfida determinante al fine di valutare la stagione della Lazio”.

Gianpiero Farina

Sardo d'origine, romano d'adozione. Il giornalismo, soprattutto sportivo, e la Lazio le mie più grandi passioni. Cresciuto tra il mare e il mito di Juan Sebastian Veron, ho deciso di trasferirmi nella Capitale per provare a trasformare i miei sogni in realtà.

Gianpiero Farina ha 1812 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Gianpiero Farina