fbpx

Lazio, De Martino e Diaconale in coro: “Gravi le dichiarazioni di Ranieri”

“Nove anni fa un ‘Oh noo’ veniva esposto allo Stadio Olimpico in una sfida tra Lazio e Inter con la Curva Nord che chiese alla propria squadra di scansarsi. E così fu. Lazio-Atalanta? Non mi interessa cosa succederà. Sono cose a cui pensa la Lega. Io penso ad allenare e sono sempre stato leale”. Queste le parole di Claudio Ranieri durante la conferenza stampa. Immediata è arrivata la replica della Lazio tramite Arturo Diaconale e Stefano De Martino. Queste le parole di quest’ultimo a ‘Lazio Style Radio’:Perdiamo tempo per intervenire su queste dichiarazioni di Claudio Ranieri, che sono gravi. Arrivano non dal tifoso, che comunque non ci interessa, ma da un tesserato. Non so se le conferenze le svolgono al bar, ma ci documenteremo. Questa dichiarazione formale è grave, perché ricordo che ci fu un procedimento per la questione legata alla gara Lazio-Inter del 2010. Il tema fu trattato, anche se si parlava sulla base di voci, e la questione non ha avuto seguito. Spesso dall’altra parte si confondono i ruoli tra tifosi e tesserati. Non si può parlare di sfottò. Questi contenuti saranno girati a chi di competenza, ma è giusto sottolineare quest’evento. Il resto spetta a chi deve decidere sulle dichiarazioni di un tesserato. Anche i nostri tesserati hanno chiaramente dichiarato di credere nella Champions League. Chi meriterà le posizioni europee le conseguirà con merito. Noi non abbiamo mai alimentato dubbi anche quando siamo stati penalizzati. Abbiamo un altro stile. Dall’altra parte invece arrivano attacchi simili, che non hanno né capo né coda. Siamo tutti molto tranquilli perché la storia ci insegna chi siamo”. 

DIACONALE – Dello stesso tenore le dichiarazioni di Diaconale, intervenuto anch’egli alla radio ufficiale: “Il mio pensiero in merito alle dichiarazioni di Ranieri è quasi scontato. Io credo che su queste dichiarazioni debba intervenire la Lega, dato che si tratta di affermazioni gravi e pesanti. Queste affermazioni nascono da una confusione fra tifoso e tesserato, tra persona che fa il tifo per una determinata squadra e fra una che ha piene responsabilità e determinati compiti, essendo un tesserato della Roma. Il tifoso può dire quello che vuole, mentre la persona responsabile deve compiere dichiarazioni che siano suffragate da prove, altrimenti diventa tutto esclusivamente offensivo verso una squadra ed una società che non lo merita. Il comportamento del tifoso può andare oltre. Io per esempio sento alcuni i tifosi della Lazio che dicono che gli avversari della Roma si siano arresi troppo facilmente ultimamente, ma nessun tesserato biancoceleste si permetterebbe mai di dire queste cose o che ci sia qualche combinazione non legittima. L’allenatore che mischia i due ruoli e effettua dichiarazioni da tifoso e non da dirigente responsabile credo che sia un fatto di cui debba occuparsi la Lega. Non possiamo accettare epiteti di un certo genere che non ci meritiamo. Dichiarazioni frutto di una mentalità che porta a preparare la gara di domenica facendola giocare al massimo delle forze, ma questo non vi era bisogno di sottolinearlo. La Lazio farà la propria parte giocando al 100% e disputando una grande gara contro l’Atalanta. I cugini stiano tranquilli e pensino a quello che devono fare loro. Questo campionato non merita queste code velenose. La Lazio non ha nessuna intenzione di aprire polemiche con la Roma, ma se si pronunciano questo tipo di affermazioni si innescano delle frizioni e tensioni fra tifosi che non portano a nulla, ma solo a elementi negativi. Serve un po’ più di attenzione. Le persone esperte evitano in tutti i modi di compiere queste polemiche. Noi dobbiamo assolutamente difendere le nostre posizioni in seguito a questo tipo di dichiarazioni ed affermazioni”.

Gianpiero Farina

Sardo d'origine, romano d'adozione. Il giornalismo, soprattutto sportivo, e la Lazio le mie più grandi passioni. Cresciuto tra il mare e il mito di Juan Sebastian Veron, ho deciso di trasferirmi nella Capitale per provare a trasformare i miei sogni in realtà.

Gianpiero Farina ha 1858 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Gianpiero Farina

Avatar

Lascia un commento

Share via
Copy link
Powered by Social Snap