fbpx

Lazio, contro l’Atalanta il pericolo è nella ripresa

Pericolo secondo tempo. Può essere descritto così il rischio maggiore che potrebbe correre la Lazio nella sfida contro l’Atalanta, in programma domenica alle ore 15 allo stadio Olimpico. Infatti, analizzando le statistiche stagionali dei biancocelesti, si capisce come gli uomini di Inzaghi subiscano gran parte dei gol negli ultimi venti minuti, 17 per essere precisi. Un crollo fisico, di attenzione e di concentrazione che, nel match contro gli orobici, potrebbe costare caro e mettere definitivamente fine al sogno Champions League.

DIFFERENZE – Anche perché, come riportato dall’edizione odierna de ‘Il Messaggero’, i numeri dei nerazzurri nella ripresa sono esattamente all’opposto di quelli dei capitolini. Gomez e compagni infatti danno il loro meglio nella parte finale. Nelle ultime 14 partite di campionato l’Atalanta è riuscita ad avere la meglio sugli avversari vincendo ben dieci gare nella ripresa. Quanto accaduto contro Napoli e Udinese ne è la perfetta dimostrazione. Insomma, mai come in questo caso si può dire che le partite durano 90′. La Lazio deve invertire la rotta e tenere botta. In ballo c’è davvero un’intera stagione.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5214 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione