fbpx

Milan: a giugno sarà addio con Gattuso. Spunta il nome di Inzaghi…

Il divorzio tra Gattuso ed il Milan arriverà a fine stagione, come riportato dalla Gazzetta dello Sport. Lo scarso rendimento dei rossoneri nelle ultime gare, la finale di Coppa Italia mancata ed il quarto posto in bilico, hanno messo la parola ‘fine’ al rapporto tra Gennaro Gattuso e la società rossonera.

Tanti nomi nel casting del Milan, da Gasperini a Sarri, Di Francesco e Giampaolo e – tra questi – anche Simone Inzaghi. Il tecnico piacentino piace alla dirigenza rossonera e non è un mistero. Il suo contratto scade l’anno prossimo e, in caso di mancato rinnovo, Inzaghi potrebbe cedere alle lusinghe del Milan dopo un lungo corteggiamento.

Ipotesi improbabile al momento, molto dipenderà dai risultati raggiunti alla fine della stagione. Difficilmente Inzaghi andrà via prima del termine del contratto, a meno che non sia la società stessa a metterlo alla porta per far posto a De Zerbi, nel mirino di Lotito dopo l’ottima annata del Sassuolo.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5682 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione