Sampdoria-Lazio, Giampaolo: “Mi aspetto una grande Lazio, è una squadra da quarto posto”

Il tecnico doriano Marco Giampaolo, ha presentato il match di domani nella consueta conferenza stampa. La Sampdoria vuole l’Europa, ma la sconfitta contro il Bologna ha ridimensionato le ambizioni dei doriani che domani, contro la Lazio, hanno l’ultima chance disponibile per non perdere il treno europeo.

Queste le sue dichiarazioni:

“La sconfitta di Bologna ha rallentato fortemente la corsa all’Europa. Quando perdi punti e le altre vincono, anche parzialmente, ti metti nella condizione di non poter sbagliare mai. Ci manca sempre quell’uno per fare trentuno. Gli ultimi cinque step determineranno ancora meglio quanto è consistente quell’uno per fare trentuno. Sono molto attento perché la squadra negli ultimi tre anni è migliorata. La delusione ci sta, perché hai perso un’opportunità ma non deve intaccare nulla. Si deve ragionare sul quel qualcosa che mi manca per essere completi. Se affrontassimo le ultime cinque con le infradito siamo punto e a capo. Se il fatturato mi dice che la Sampdoria deve stare tra l’ottavo e dodicesimo posto senza considerare l’azione, una visione. Si lavora per fare qualcosa di straordinario, se ci togliete questo restano solo numeri. La squadra deve fare meglio per ripartire la prossima stagione con la considerazione di quello che si può diventare. Tutti convocati tranne Andersen perché è indisponibile.

LAZIO-Mi aspetto un avversario molto forte, che ha valori importanti e mi aspetto possa arrivare tra le prime quattro e che da anni ormai lavora in un certo modo. Mancheranno due pezzi da novanta come Milinkovic e Luis Alberto, ma hanno fisicità, esperienza e qualità. Sarà una partita durissima La squadra deve raschiare il fondo del barile e dare tutto per mantenere alto il valore della prestazione: lo deve a sé stessa per quello ha fatto in questa stagione”

Micaela Monterosso

Social Media Manager appassionata di calcio, musica e scrittura. Cresciuta con il mito di Beppe Signori e Sinisa Mihajlovic all'ombra dell'Alberone, fino a quando non è crollato. Oggi vivo in Valdichiana, senza miti e con tanti alberi.

Micaela Monterosso ha 750 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Micaela Monterosso

Avatar

Lascia un commento

Share via
Copy link
Powered by Social Snap