fbpx

Lazio-Udinese, Strakosha: “Basta calcoli, ora pensiamo ai fatti”

Thomas Strakosha al termine del match, è intervenuto da bordocampo ai microfoni di Sky sport: “L’Udinese è una buona squadra e noi lo sapevamo. Abbiamo meritato la vittoria, dimostrando di saper giocare a calcio. Eravamo un po’ stanchi nel secondo tempo, ed è normale. ma l’importante è la vittoria. Rigore? Per fortuna non è entrato e possiamo dormire sereni anche noi… ogni tanto (ride ndr). Nel secondo tempo siamo entrati un pochino più tranquilli in campo, ma il rigore ci ha rimesso subito in gioco. Non abbiamo concesso occasioni all’Udinese. Va bene così. Mancano sei partite alla fine, non facciamo più calcoli. Ora dobbiamo fare i fatti.”

L’estremo difensore di biancocelesti ha ribadito il concetto ai microfoni di ‘Lazio Style Channel’: “Per fortuna abbiamo vinto. Ci mancava da un bel po’. La voglia di vincere ce l’abbiamo sempre, ma abbiamo perso punti importanti. Ora dobbiamo fare meno chiacchiere e più fatti, perché di chiacchiere ne abbiamo fatte tante e di punti pochi.

RIGORE PARATO E NAZIONALE – “Come sempre studiamo gli attaccanti prima del match. Per fortuna un rigore finalmente l’ho parato. La partita l’abbiamo vinta meritatamente. Loro non hanno tirato praticamente mai in porta. In partita penso solo ad essere concentrato. Nel passato abbiamo avuto un po di sfortuna, ma oggi ci è tornato indietro qualcosa. Reja? Gli faccio l’in bocca al lupo e spero che ci vedremo presto”.

Micaela Monterosso

Social Media Manager appassionata di calcio, musica e scrittura. Cresciuta con il mito di Beppe Signori e Sinisa Mihajlovic all'ombra dell'Alberone, fino a quando non è crollato. Oggi vivo in Valdichiana, senza miti e con tanti alberi.

Micaela Monterosso ha 336 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Micaela Monterosso