fbpx

Milan-Lazio, Gravina prende posizione: “Acerbi è un ragazzo straordinario, Kessiè e Bakayoko vanno puniti”

Il Presidente della FIGC, Gabriele Gravina, interviene ai microfoni della trasmissione ‘La Politica nel Pallone’ su GR Parlamento e condanna, senza troppi giri di parole, l’ignobile gesto di Kessie e Bakayoko al termine di Milan-Lazio. Queste le sue dichiarazioni:

“Quello che è avvenuto a San Siro è un atteggiamento irriguardoso e indegno, che va punito, denunciato e valutato secondo le violazioni delle norme e dei principi etici del nostro mondo. Acerbi è un ragazzo straordinario, ci sono state delle punzecchiature sui social e forse, come ha detto Gattuso, dovrebbero usarli di meno e dedicarsi di più alla preparazione delle gare. Ma con lo scambio delle maglie ha dimostrato di voler chiudere ogni polemica. Esibire la maglia come uno scalpo sotto la curva credo sia una reazione antipatica che dobbiamo prevenire”

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5275 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione