fbpx

Lazio, senti Eriksson: “I biancocelesti una delle squadre più forti che ho allenato”

Sven Goran Eriksson, in una lunga intervista, rilasciata ai microfoni de ‘Il Corriere dello Sport’, ha voluto ricordare la sua avventura sulla panchina della Lazio. Queste le sue parole: “I biancocelesti sono stati un pezzo meraviglioso della mia vita. Avevo Sergio Cragnotti come presidente. Era uno voleva molto bene alla squadra e sul mercato mi comprava quello che volevo. Ed è per questo che, con il tempo, siamo diventati uno squadrone. Quella Lazio era una squadra di campioni, che mi divertivo molto ad allenare. La squadra più importante che ho allenato? La nazionale inglese, senza alcun dubbio. Ma subito dopo arriva la Lazio“.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5680 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione