fbpx

Lazio, senti Lopez: “Il VAR? Quando decidono loro a me non sta bene. Attenzione all’Atalanta…”

Antonio “Totò” Lopez, ex giocatore biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio offrendo le sue considerazioni sulla sconfitta di ieri, sulle dirette concorrenti della Lazio per la Champions e dando la sua opinione su quello che è l’utilizzo del VAR, di nuovo nell’occhio del ciclone dopo l’episodio di Ferrara. Queste le sue dichiarazioni:

SPAL-LAZIO_Sono amareggiato, contavo su questi tre punti. Il turno poteva essere favorevole alla Lazio, visti i risultati degli altri campi, adesso rincorrere diventa difficile. Avendo ancora il recupero con l’Udinese, se avessimo vinto si parlerebbe diversamente. Dovevamo entrare in campo con un’altro atteggiamento. La giornata storta ci può stare, il cammino della Lazio sta andando bene però l’impressione che mi ha dato è che ci sia stato un calo di tensione, forse ha un po’ sottovalutato la Spal.

VAR- “Non mi ha convinto, non era un rigore netto o chiaro. Qualche dubbio c’è. Cosa penso del VAR? Non mi convince, non la tecnologia, ma l’applicazione. Dovrebbe funzionare sempre, per tutti. Invece spesso decidono loro (gli arbitri) e a me non sta bene.” 

ATTENZIONE ALL’ATALANTA_“Gioca bene, mi fa paura. La stiamo sottovalutando ma è una squadra che può arrivare a dare “fastidio” alla lotta per il quarto posto. Gasperini gli ha dato la mentalità giusta, quando entrano in campo non fanno calcoli e vincono le partite. Ha dei giocatori molto importanti, Papu Gomez, Ilicic, Zapata che mettono in campo tutto: qualità, cattiveria e agonismo.”

OBIETTIVO CHAMPIONS_ “La Champions, sia dal punto di vista economico che di immagine porterebbe grande prestigio alla Lazio, Lotito vuole arrivare a quel traguardo, non scherziamo. Tutti ci vogliono arrivare, è un obiettivo chiaro della Società. Non siamo ancora fuori dalla corsa, possiamo ribaltare ancora tutti i risultati. Si vedrà tutto contro il Milan, la Lazio quando gioca sa fare la squadra. I giocatori importanti ci sono.”

INZAGHI_ “La prestazione in generale non ha convinto. Non è un problema di formazione. Quando la squadra non gira… Ieri non era la Lazio che abbiamo ammirato nelle scorse partite. A Milano abbiamo visto una Lazio stupenda e la formazione era la stessa. Non bisogna tornare ad avere un parere negativo dopo questa partita. La Lazio ha tutti i requisiti per giocarsi la quarta piazza. La fortuna è che le altre avversarie non corrono. La Roma ha evidenti problemi, contro il Milan avremo uno scontro diretto ed è lì che si decideranno tante cose.”

Micaela Monterosso

Social Media Manager appassionata di calcio, musica e scrittura. Cresciuta con il mito di Beppe Signori e Sinisa Mihajlovic all'ombra dell'Alberone, fino a quando non è crollato. Oggi vivo in Valdichiana, senza miti e con tanti alberi.

Micaela Monterosso ha 756 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Micaela Monterosso

Avatar

Lascia un commento