fbpx

Lazio, è Wesley il regalo per la Champions?

La Champions nel mirino, ma il mercato nei pensieri. In casa Lazio, nonostante la stagione sia in corso, si inizia già a pensare a come rinforzarsi per l’anno che verrà. Un nome che è da sempre sul taccuino del ds Igli Tare è quello di Wesley. L’attaccante del Bruges potrebbe essere l’innesto giusto per rinforzare l’attacco dei biancocelesti, andando ad affiancare Correa e Immobile. Senza dimenticarsi di Caicedo, che potrebbe comunque essere confermato, visto anche il sempre più vicino ottenimento del passaporto da comunitario.

REGALO – Il 22enne è stato vicinissimo anche la scorsa estate. Mancavano solo le firme, ma alla fine i capitolini avevano deciso di tirarsi indietro. Ora però i tempi sembrano essere maturi, anche se il costo del cartellino è salito fino ai 20 milioni. Ed è per questo che, per sferrare l’attacco decisivo, servirebbe la qualificazione in Champions. Infatti, come rivelato dall’edizione odierna de ‘Il Corriere dello Sport’, il brasiliano vuole solo la Lazio e nel mese di gennaio avrebbe respinto alcune importanti offerte dalla Cina. Insomma, il matrimonio con Wesley s’ha da fare. Prima però c’è un obiettivo da centrare. Inzaghi è avvisato. Il nuovo rinforzo pesante passa irrimediabilmente dai risultati. Anzi, da un risultato.

Augusto Sciscione

Nato a ottobre del 1977 sotto il segno della bilancia. Laureato in Giurisprudenza esercita la professione di avvocato. Ama lo sport in generale, ma le sue grandi passioni sono la pallacanestro e la Lazio. La prima gara vissuta da spettatore allo Stadio Olimpico è stata Lazio-Taranto che terminò 3-1 e riporto la Lazio in Serie A. Ha vissuto gli anni d'oro della Lazio di Sven Goran Eriksson ed il giocatore a cui è rimasto più legato è il Cholo Simeone. Ama i cani ed al momento ne possiede uno di nome Gazza.

Augusto Sciscione ha 5680 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Augusto Sciscione